Materiale didattico e link

Curricolo delle competenze

"La didattica per competenze ed il curricolo continuità"

febbraio / maggio 2014

 

La Buona Scuola. Attivazione schede on line

labuonascuolaCampagna di ascolto e consultazione. 

Piano di intervento regionale.

Ai Docenti degli istituti di ogni ordine grado statali e paritari della Puglia

Ai genitori e agli studenti degli istituti di ogni ordine grado statali e paritari della Puglia

Al personale ATA degli istituti di ogni ordine grado statali e paritari della Puglia

Al Forum regionale delle associazioni dei genitori per la scuola

 

A partire da martedì 14 ottobre sino a martedì 28 ottobre 2014 saranno attive sul portale www.usrp.it www.pugliausr.it (Area Interattiva) due schede da compilare on line: 

Continua...

Programma il Futuro. Il CODING

Programma il Futuro
Impariamo il linguaggio delle cose

Descrizione del progetto

Il MIUR, in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica, ha avviato questa iniziativa (che fa parte del programma #labuonascuola) con l’obiettivo di fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell'informatica. Leggi la circolare MIUR. Partendo da un’esperienza di successo avviata negli USA che ha visto nel 2013 la partecipazione di circa 40 milioni di studenti e insegnanti di tutto il mondo, l’Italia sarà uno dei primi Paesi al mondo a sperimentare l’introduzione strutturale nelle scuole dei concetti di base dell’informatica attraverso la programmazione (coding ), usando strumenti di facile utilizzo e che non richiedono un’abilità avanzata nell’uso del computer.

Video di presentazione del progetto.

 

Continua...

Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività - A.D.H.D.

Il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività - Principali caratteristiche del problema

l Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, o ADHD, è un disturbo evolutivo dell’autocontrollo. Esso include difficoltà di attenzione e concentrazione, di controllo degli impulsi e del livello di attività. Questi problemi derivano sostanzialmente dall’incapacità del bambino di regolare il proprio comportamento in funzione del trascorrere del tempo, degli obiettivi da raggiungere e delle richieste dell’ambiente. E’ bene precisare che l’ADHD non è una normale fase di crescita che ogni bambino deve superare, non è nemmeno il risultato di una disciplina educativa inefficace, e tanto meno non è un problema dovuto alla «cattiveria» del bambino. 

L’ADHD è un vero problema, per l’individuo stesso, per la famiglia e per la scuola, e spesso rappresenta un ostacolo nel conseguimento degli obiettivi personali. E’ un problema che genera sconforto e stress nei genitori e negli insegnanti i quali si trovano impreparati nella gestione del comportamento del bambino.

Allegato

Marc Prensky e la società della conoscenza

I problemi del mondo d’oggi non possono essere risolti facendo ricorso allo stesso tipo di pensiero che li ha creati.
(Albert Einstein)

A) Chi sono i nativi digitali, gli immigrati digitali e tardivi digitali? I diversi punti di vista degli esperti

B) Homo Sapiens Digitale: dagli immigrati digitali e nativi digitali alla saggezza digitale

Crea la tua lezione in tre mosse

Il sito Rai Scuola ha messo a disposizione dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado la versione Beta di un servizio che permette di creare delle lezioni in tre semplici passi. Per creare la propria lezione si ha la possibilità di aggregare diversi contenuti tra quelli personali, dell'archivio di Rai Scuola oppure tratti dai classici Wikipedia e Youtube.  

Per utilizzare il servizio "Crea la tua lezione in 3 mosse" basta registrarsi al sito Rai Scuola oppure accedere utilizzando le credenziali di Facebook, per avere subito a disposizione il pannello per la creazione della propria lezione. Nel pannello sarà necessario importare: 

  • titolo della lezione,
  • immagine di copertina,
  • disciplina,
  • ordine di scuola.

​Una volta organizzati i contenuti, è possibile salvare quanto messo in sequenza e, successivamente, renderlo pubblico a tutti gli utenti del web utilizzando un apposito pulsante.

Per usufruire del servizio Rai Scuola cliccare sul seguente link: http://www.raiscuola.rai.it/startLezioni.aspx