L’ultimo bimestre è stato ricco di soddisfazioni per i ragazzi di 2^L, premiati in più concorsi.

Mercoledì 14 Febbraio, l’alunno Pietro Musicco, ha ritirato l’attestato di partecipazione del concorso artistico-letterario “Le nostre sfide” indetto dal comune di Barletta; il bando chiedeva ai ragazzi di interrogarsi su cosa vuol dire, oggi, essere cavalieri. Pur non risultando tra quelli vincitori, il suo testo ha ricevuto una menzione speciale dalla commissione valutatrice, con la seguente motivazione: “Tra i veri cavalieri dei nostri tempi – scrive Pietro – ci sono anche coloro che cercano di regalare un sorriso ai tantissimi bambini malati che soffrono in ospedale. Esempio circostanziato il gruppo di sostegno “Clown Terapy” che dedica, con infinito amore, il suo tempo ai piccoli pazienti dell’Ospedale di Barletta. Pietro ha voluto vivere in prima persona questa esperienza, strappando a un bimbo di 8 anni, con il suo stesso nome, un piccolo sorriso”. Durante la cerimonia la giornalista Floriana Tolve ha letto il componimento, apprrezzandone i sentimenti genuini. Al termine della premiazione Pietro ha ricevuto i complimenti dei compagni presenti, della prof.ssa de Robertis e della Dirigente che ha presenziato alla cerimonia.

Foto1

 

Sabato 21 Aprile è la volta di "SCIENZA IN AZIONE - premio Liliana Pietroforte", concorso organizzato dall' I.I.S.S. "Leonardo da Vinci" di Cassano delle Murge e l'Agenzia di divulgazione scientifica MULTIVERSI di Santeramo in Colle. Il concorso sopracitato, finalizzato ad avvicinare i giovani al sapere scientifico, poneva come tema l'analisi delle "forme di vita" da analizzare in tutti i modi possibili, in maniera originale e divertente. Gli studenti vincitori di questo concorso sono stati Amorese Dario, Cavallo Carlo, Fanelli Maria e Giuliano Michele con "Scoprendo le differenze", premiati dai voti della giuria composta da docenti, giornalisti, professionisti, curatori ed esperti del settore. La tematica da loro affrontata è stata l'anatomia comparata dei vertebrati. Il progetto ha riscontrato la critica favorevole della Giuria e ha soddisfatto enormemente i requisiti di originalità e divertimento richiesti dal concorso. L’alunno Di Cugno Costantino, sempre della II L, si è classificato al quarto posto con un lavoro sull’Anisakis. La docente che ha accompagnato gli studenti in questo percorso è stata la prof.ssa Iolanda Zecchillo. I vincitori hanno ricevuto come premio un tablet da utilizzare durante le loro ore didattiche per approfondimenti e lezioni multimediali su ogni ambito del sapere. Ed ora, prova a giocare anche tu su https://padlet.com/iolandazecchillo/tmc76get936r

 

Foto2   Foto3

 

Lunedì 23 Aprile, la classe ha poi partecipato, presso la biblioteca cittadina, alla cerimonia di premiazione del concorso “Attualità del pensiero e dell’opera di Valdemaro Vecchi” organizzato dal Liceo scientifico di Trani. Due alunni, Dario Amorese e Costantino Di Cugno, si sono classificati al primo posto, ex-aequo, nella categoria opera grafica. Dopo aver analizzato la figura del famoso editore, i due hanno scelto di trasporre su disegno quanto hanno interiorizzato da tale studio, ovvero che i libri sono un’occasione per ampliare i propri confini e che l’editoria e, più in generale, la cultura non passano mai di moda. Il disegno di Dario è stato premiato “per l’originalità dell’opera che spinge a vedere oltre grazie alla lettura dei libri”, quello di Costantino “per il ritmo compositivo legato al tratto sicuro e alla scelta cromatica della tonalità dell’azzurro che rendono l’immagine di un passato che può aiutare a vivere un futuro ricco di cultura”. I due hanno ritirato il premio attorniati dalle orgogliose professoresse de Robertis e Carola che li hanno guidati nel percorso didattico di approfondimento.

Foto4 2   Foto5 2

Foto6    Foto7