Grande entusiasmo e soddisfazione per dieci ragazzi della Scuola “Gen. E. Baldassarre” in un primo momento per aver visto due loro progetti ammessi alla finale nazionale di Cesena delle Olimpiadi di Problem Solving 2018 ed in un secondo per i risultati ottenuti.

I ragazzi che hanno presentato i due progetti a Cesena sono stati: Luigi Bove, Fabrizio Curci, Nicola Di Corato, Alessandra Frisari, Vincenzo Ingannamorte, Alberto Menduni, Massimo Ventura e Irene Maria Vitale; altri due ragazzi, Mattia Ciccolella e Benedetto Zucaro, pur avendo partecipato alla realizzazione dei progetti non si sono potuti recare a Cesena per presentarli.

Il Comitato Nazionale Olimpiadi di Problem Solving durante la finale nazionale svoltasi a Cesena il 28 aprile 2018 ha assegnato:

  • il primo premio alla nostra squadra del Coding che ha presentato il videogioco “Federicode II”, scritto con il linguaggio di programmazione Scratch

      OPS 28 aprile 2018 Premiazione 070

  • una menzione alla squadra dei Makers che ha presentato il progetto “Simon-ino, una riproduzione del gioco classico Simon con la scheda di sviluppo Arduino e l'ambiente di programmazione mBlock basato su Scratch

      OPS 28 aprile 2018 Premiazione 017

http://www.olimpiadiproblemsolving.it/web/vincitori_20172018.php

Gli studenti hanno partecipato alla preparazione dei progetti con grande interesse ed una forte motivazione dimostrando grande tenacia, spirito di iniziativa ed intraprendenza sotto la guida del docente esperto prof. Francesco Paolo Vino e del referente prof.ssa Marialuisa Di Maggio nell’ambito del progetto “Coding for Kids”.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie al Dirigente Scolastico prof.ssa Gabriella Catacchio che fortemente promuove la diffusione del Pensiero Computazionale nella nostra scuola tramite attività coinvolgenti applicabili alle diverse discipline scolastiche.

 Immagine

DSC08852

makers 18